• 12 OTT 2019
  • Nel corso di una conferenza stampa oggi a Palazzo Zanca è stata illustrata la campagna di sensibilizzazione alla donazione di sangue “Un bus speciale…per un gesto normale”, promossa dall’Amministrazione comunale e da ATM, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Papardo.

    Presenti all’incontro con la stampa il sindaco Cateno De Luca; il vicesindaco e assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello; per ATM il commissario liquidatore Roberto Aquila Calabrò e il direttore generale Natale Trischitta; per l’Azienda Ospedaliera Papardo il direttore amministrativo Salvatore Munafò e il direttore del Centro trasfusionale Roberta Fedele.

    L’iniziativa prevede ogni seconda domenica del mese il trasporto gratuito, andata e ritorno, sul bus speciale che partirà alle ore 8.30 dalla sede di ATM ed effettuerà le fermate alle 8.45 a piazza Cairoli ed alle 9 al capolinea del tram all’Annunziata, per poi raggiungere il Centro trasfusionale del Papardo, dove sarà possibile donare il sangue. “Sono un donatore da oltre dieci anni – ha dichiarato il sindaco De Luca – non potete immaginare la soddisfazione che si prova nella consapevolezza di poter aiutare tre persone compiendo un atto di amore e generosità per la collettività.

    Donare suscita una grande emozione e per tale ragione invito la cittadinanza tutta ad aderire a questa bellissima iniziativa. All’ospedale Papardo ho avuto modo di verificare personalmente la professionalità e il garbo in occasione di una mia recente donazione”. “ATM come abbiamo sempre sostenuto – ha aggiunto il commissario Aquila – non è solo trasporto pubblico locale ma è anche vicina alla solidarietà e alla città. Abbiamo raccolto l’appello dell’Azienda Ospedaliera Papardo che ha difficoltà a recepire sangue dai donatori e sapendo che la seconda domenica del mese il centro trasfusionale è aperto per la raccolta di sangue abbiamo offerto un servizio bus che gratuitamente trasporterà i possibili donatori. Per favorire i cittadini, abbiamo anche attivato il numero whatsapp 3487432358 attraverso il quale è possibile comunicare la propria adesione, confermando un appuntamento per la donazione”.


  • 13 SET 2019
  • 14 settembre - 14 ottobre 2019

    sede ATM MESSINA Via G.  La Farina, 336 Messina

    Orario: dal lunedì al venerdì 10-12 e 15-18, sabato 10-12 

    Saranno inaugurate, alla presenza del Vicesindaco e Assessore ai Trasporti del Comune di Messina Salvatore Mondello, domani sabato 14 Settembre alle 10.30, nella sala convegni dell’Atm, due mostre storiche “Un tram chiamato desiderio”,  e “Il trasporto pubblico a Messina dalle origini ai giorni nostri”. Un viaggio nel passato per comprendere meglio il futuro, ripercorrendo la storia del tram e degli autobus a Messina, scoprendo notizie interessanti sui trasporti pubblici della città peloritana.

    La prima è una mostra nazionale organizzata da Atm, Safre, Sodalizio Amici Ferrovie Reggio Emilia, e dalle Associazioni e Club Unesco Reggio Emilia. Nella mostra  curata da Adriano Riatti, componente delle Associazioni Club Unesco Reggio Emilia, si potranno trovare stampe, disegni, fotografie, modellini sui tram realizzati dalle Officine Meccaniche Reggiane, tra i quali, alcune elettromotrici tipo “Reggio Emilia” acquistati nel 1917 dalla società di trasporti di Messina e utilizzati per il trasporto in città. Presente anche un modellino del tram degli anni ‘20. L’altra mostra organizzata da Amas, Associazione Mediterranea Autobus Storici e Afs, Associazioni Ferrovie Siciliane, esporrà foto, modellini e una raccolta fotografica sugli autobus che hanno circolato a Messina dal dopoguerra ad oggi; presenti anche pannelli illustrativi sulla storia della vecchia tranvia di Messina soppressa agli inizi degli anni 50, cimeli e materiale storico riguardanti il trasporto pubblico locale a Messina. Alla mostra curata da Francesco Fiumanò, esponente di Amas, saranno presenti anche dei modellini in scala dei bus in servizio a Messina in passato, realizzati dal messinese Mario Summa. Dopo aver visitato le mostre nel piazzale antistante dell’Atm i visitatori potranno vedere due antichi autobus, uno di proprietà Atm e uno di Amas.

    All’inaugurazione delle mostre saranno presenti  anche Commissari liquidatori dell’AtmRoberto Aquila, Piero Picciolo e Fabrizio Gemelli, il consulente di Atm Giuseppe Campagna, il Direttore Generale Natale Trischitta e il Direttore tecnico e di esercizio della tranvia ingegnere Vincenzo Poidomani.